PROVE E COLLAUDI

UNI EN ISO 2812-3

Pitture e vernici - determinazione della resistenza ai liquidi - parte 3: metodo che utilizza un mezzo assorbente

La norma specifica un metodo per determinare, usando un mezzo assorbente, la resistenza di un singolo strato o di un sistema multi-strato di prodotti vernicianti all’azione di liquidi o prodotti di pasta. La norma permette di determinare l’effetto della sostanza di prova sul rivestimento e, se necessario, di valutare il danno del supporto.

UNI EN ISO 2812-4

Pitture e vernici - determinazione della resistenza ai liquidi - parte 4: metodi per applicazione di gocce

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 2812-4 (edizione gennaio 2007). La norma specifica dei metodi per determinare la resistenza di un singolo strato o di un sistema multi- strato di prodotti vernicianti all’azione di liquidi o di prodotti in pasta. La norma permette di determinare l’effetto della sostanza di prova sul rivestimento e, se necessario, di valutare il danno del supporto.

UNI EN ISO 2812-5

Pitture e vernici - determinazione della resistenza ai liquidi - parte 5: metodo della stufa a gradiente di temperatura

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 2812-5 (edizione gennaio 2007). La norma, utilizzando una stufa a gradiente di temperatura, specifica un metodo per determinare la resistenza di un singolo strato o di un sistema multi-strato di prodotti vernicianti all’azione di liquidi o di prodotti in pasta. La norma permette di determinare l’effetto della sostanza di prova sul rivestimento e, se necessario, di valutare il danno del supporto.

UNI EN ISO 2814

Pitture e vernici - confronto del rapporto di contrasto (potere coprente) di pitture dello stesso tipo e colore

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 2814 (edizione febbraio 2006). La norma fa parte di una serie di norme che si occupano di prove e campionamenti di pitture, vernici e prodotti correlati.

UNI EN ISO 2815

Pitture e vernici - determinazione della durezza con il metodo di penetrazione buchholz

La presente norma è la versione ufficiale della norma europea EN ISO 2815 (edizione aprile 2003) e tiene conto delle correzioni introdotte il 16 luglio 2003. La norma specifica un metodo per effettuare una prova di penetrazione su un singolo strato o su un ciclo di pitture, vernici o prodotti similari, utilizzando uno strumento specificato (Buchholz).

UNI EN ISO 2884-1

Pitture e vernici - determinazione della viscosità con viscosimetri rotazionali - parte 1: viscosimetro cono-e-piatto a elevato gradiente di taglio

La norma specifica una delle prove che si occupano del campionamento e delle prove su pitture, vernici e prodotti correlati. Costituisce un supplemento alla UNI EN ISO 2431, Pitture e vernici - Determinazione del tempo di efflusso mediante impiego di coppe di efflusso. Specifica il procedimento generale da seguire nel determinare la viscosità dinamica di pitture, vernici e prodotti correlati con un gradiente di taglio fra 9 000 s-1 e 12 000 s-1. La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 2884- 1 (edizione giugno 2006).

UNI EN ISO 2884-2

Pitture e vernici - determinazione della viscosità con viscosimetri rotazionali - parte 2: viscosimetro a disco o sfera che ruota a una velocità specificata

La norma specifica una delle prove che si occupano del campionamento e delle prove su pitture, vernici e prodotti correlati. Costituisce un supplemento alla UNI EN ISO 2431, Pitture e vernici - Determinazione del tempo di efflusso mediante impiego di coppe di efflusso. Specifica il procedimento generale da seguire nel determinare la viscosità dinamica di pitture, vernici e prodotti correlati con un gradiente di taglio fra 9 000 s-1 e 12 000 s-1. La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 2884- 1 (edizione giugno 2006).

UNI EN ISO 3231

Pitture e vernici - determinazione della resistenza alle atmosfere umide contenenti diossido di zolfo

La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN ISO 3231 (edizione novembre 1997). La norma descrive un procedimento per la determinazione della resistenza di pitture e vernici e prodotti similari all atmosfera umida contenente diossido di zolfo.

UNI EN ISO 3233-1

Pitture e vernici - determinazione percentuale del residuo secco in volume - parte 1: metodo utilizzante provini da laboratorio rivestiti per la determinazione del residuo secco e della densità del film secco mediante il principio di archimede

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 3233-1 (edizione gennaio 2013). La norma descrive una procedura per la determinazione del residuo secco in volume, NVv, di materiali rivestiti e prodotti affini mediante la misura della densità di un rivestimento essiccato per ogni intervallo di temperatura e per ogni periodo di asciugatura o reticolazione indicati. Il metodo determina il residuo secco immediatamente dopo l’applicazione.

UNI EN ISO 3233-2

Pitture e vernici - determinazione della percentuale in volume del residuo secco - parte 2: metodo che utilizza la determinazione del residuo secco secondo la iso 3251 e la determinazione della densità del film secco su provini rivestiti sfruttando il principio di archimede

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 3233-2(edizione luglio 2014). La norma specifica un metodo per la determinazione del residuo secco in volume (NVv) di materiali di rivestimento mediante la determinazione della densità pratica del film secco.

UNI EN ISO 3248

Pitture e vernici - determinazione dell effetto del calore

La presente norma è la versione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN ISO 3248 (edizione marzo 2000). La norma specifica un metodo per determinare la resistenza di un film secco di pittura, vernice, o materiale assimilabile, al deterioramento delle sue proprietà quando esposto a una temperatura moderatamente elevata (per esempio 125 °C circa). Il metodo è utilizzabile per prodotti destinati all applicazione su radiatori domestici e manufatti suscettibili di essere esposti ad analoghe temperature

UNI EN ISO 3549

Polvere di zinco come pigmenti per pitture - specifiche e metodi di prova

La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN ISO 3549 (edizione settembre 2002). La norma specifica i requisiti e i corrispondenti metodi di prova per polveri di zinco utilizzabili quali pigmenti in rivestimenti protettivi.

RICHIEDI INFORMAZIONI
  * Confermo lettura informativa privacy
  Accettazione trattamento dati personali per invio newsletter e materiale pubblicitario
* Campi obbligatori